Tag: server Attiva/disattiva nidificazione dei commenti | Scorciatoie da tastiera

  • GNUpress 13:27 il 14 December 2010 Permalink | Rispondi
    Etichette: , , , , , server, , Stallman,   

    Stallman contro CromeOS 

    Richard Stallman esprime idee molto negative nei riguardi di ChromeOS! Il motivo di questa contrarietà risiede nella natura cloud  del sistema operativo Google! Caratteristica che costringe  a memorizzare i dati dell’utente su un server esterno, piuttosto che su un computer sotto controllo personale. Non si può dire che tale atteggiamento  sia una sorpresa per  chi segue le dichiarazioni di  Stallman. Nel 2008, ha già messo in guardia sulla trappola che comporta il fenomeno del cloud computing . Nella fattispecie  sconsiglio l’utilizzo di Gmail per la custodia esclusiva di file personali. Le dichiarazioni di Richard sono fondate anche da un aspetto prettamente  legale collegato alla privacy degli utenti! Negli Stati Uniti gli enti governativi possono, in teoria,   accedere senza mandato ai server delle società che custodiscono  file e documenti  personali!

     

     

     

    Annunci
     
  • GNUpress 06:40 il 25 November 2010 Permalink | Rispondi
    Etichette: , , , server   

    Google Wave diventa Apache Wave 

    Google  Wave ha avuto  poco successo e a Mountain View hanno deciso di non continuare nello sviluppo! Il codice del progetto trovera’ pero’ un nuovo custode si tratta della Apache Foundation.
    La Fondazione ospiterà il progetto e spingerà per creare un team di sviluppo cosi’ come  fa con il server Apache. Il prodotto si chiamera’ Apache Wave, e l’idea è quella di utilizzarlo in modo che chiunque può installarlo su un server senza problemi. Secondo Apache se  Google Wave non e’ stato accolto molto bene, la tecnologia su cui si basa è molto buona e merita di essere salvata e sviluppata.
     
  • GNUpress 20:24 il 10 November 2010 Permalink | Rispondi
    Etichette: , , server   

    Red Hat 6.0 

    Red Hat ha annunciato il rilascio di Red Hat 6. La notizia potrebbe anche essere insignificante per chi segue tutti i rilasci delle distribuzioni, se non fosse che Red Hat è la punta di diamante delle distribuzioni commerciali open e il più grande contributore di codice di diversi progetti importanti.

    Per gli utilizzatori di  Red Hat 5 (pubblicata nel 2005) questa versione  tanto attesa è rivoluzionaria. Contiene  maggior parte delle tecnologie sviluppate e testate negli ultimi 3 anni dai sistemi Open: Il  kernel 2.6.18, gestore di processi CFS, EXT4 e tanto altro ancora. Il confronto con gli altri sistemi operativi commerciali e con l’utenza server decreterà se ci troveremo di fronte ad un ennesimo punto di riferimento nella categoria!

     
c
scrivi un nuovo post
j
post successivo/commento successivo
k
post precedente/commento precedente
r
Rispondi
e
Modifica
o
mostra/nascondi commenti
t
torna a inizio pagina
l
vai all'accesso
h
mostra/nascondi aiuto
shift + esc
Annulla