Tag: microsoft Attiva/disattiva nidificazione dei commenti | Scorciatoie da tastiera

  • GNUpress 19:15 il 16 December 2010 Permalink | Rispondi
    Etichette: , , , microsoft, , ,   

    Microsoft, Apple, Oracle e EMC hanno acquistato gli 882 brevetti Novell 

    Si scopre l’arcano mistero sulla misteriosa società fantoccio creata da Microsoft per l’acquisto, con 400 e passa milioni di dollari, dei brevetti Novell! Secondo quanto scritto da Alan Shimel,  dietro la società fantoccio non c’erano delle aziende fantoccio controllate da Microsoft ma alcuni tra i maggiori colossi IT:Apple, Oracle ed EMC. Se vera, la notizia è sorprendente!
     
    • red/ 11:51 il 17 dicembre 2010 Permalink | Rispondi

      Ciò cosa comporterà per gli utenti delle altre distribuzioni? Che genere di limitazioni potrebbero creare?

      Le altre distribuzioni linux che hanno un po’ di soldi (tipo Red Hat) come hanno commentato l’ accadimento, cosa propongono di fare in futuro se dovesse fallire un’ altra distribuzione linux di quelle famose?? (ricordo che dai blog leggevo che c’ era mancato poco che fallisse Mandriva….)

  • GNUpress 20:01 il 15 December 2010 Permalink | Rispondi
    Etichette: , , microsoft, office, , , ,   

    Rilasciato OpenOffice 3.3 

    È  la prima releasenata sotto esclusiva di Oracle, della suite d’ufficio  che è stata la più amata dai pinguini e in cui per anni molti utenti del software libero hanno riversato speranze e desideri ! OpenOffice rimane nel mercato come prima alternativa alla suite Office di Microsoft, ma perde il prezioso supporto della comunità Open Source che con i suoi utenti ha rappresentato lo zoccolo duro di utilizzatori, tester e sviluppatori che per altro  non si sognerebbero mai di utilizzare Office. È forse l’ultimo rilascio degno di nota in attesa della prima final release di LibreOffice!
     
  • GNUpress 08:46 il 1 December 2010 Permalink | Rispondi
    Etichette: , , , microsoft, , ,   

    Microsoft, Google, Apple: questo non e’ OK. 

    Riflessioni di uno sviluppatore Mozilla che dopo aver installato software ( su OS proprietario) proveniente da  Microsoft, Google, Apple, si ritrova appioppato sul browser servizi per cui non aveva esplicitamente espresso un consenso per l’installazione, in pratica installando su windows alcune applicazioni automaticamente su Firefox finiscono dei Plug-in a questa connesse! Se installate Google Earth o Google Chrome vi ritroverete con Google Update plugin installato su Firefox, stesso discorso per Microsoft Office e il Plug-in  Microsoft Office Live e  iTunes con il Plug-in iTunes Application Detector! Una finestra informativa con un semplice ok da cliccare, sarebbe troppo complicato da progettare  per queste aziende!
     
  • GNUpress 09:15 il 29 November 2010 Permalink | Rispondi
    Etichette: , , , microsoft, ,   

    Microsoft s’infiltra al FOSDEM 2011 

    “Ho ucciso almeno due conferenze Mac. […] Iniettando contenuto Microsoft , la conferenza e’ stata bloccata. Il ragazzo che gestiva mi disse, perché stai facendo questo? ” – Microsoft’s chief evangelist
    Il prossimo obiettivo di quest‘infima strategia e’ il FOSDEM 2011!il FOSDEM (Free e Open Source Developers ‘European Meeting) è un evento europeo incentrato sullo sviluppo del software libero e open source . Si rivolge a sviluppatori e a gli tutti interessati sul mondo Open. Si pone come obiettivo  quello di consentire agli sviluppatori di incontrarsi per promuovere la conoscenza e l’uso di software open source e gratuito. Ora coldplex.org e’ presente tra gli sponsor del FOSDEM 2011,  CodePlex.com è solo un sito web  Microsoft con fini benevoli per gli sviluppatori open source!Quale sara’ il prezzo da pagare per questa  sponsorizzazione?  . Stallman ha le idee abbastanza chiare: il prezzo potrebbe essere pagato con il discorso di  qualche uomo Microsoft. […] il non dire che il software proprietario è  male[…]  o impedire informazioni che riguardano l’immoralita’ del  software di Microsoft  “
     
    • Valdan 09:42 il 29 novembre 2010 Permalink | Rispondi

      Il lupo si vuole guardare intorno per vedere cosa riesce a divorare?

  • GNUpress 19:55 il 24 November 2010 Permalink | Rispondi
    Etichette: , , microsoft, , , suse   

    Novell non ha veduto Unix! 

    In realtà Novell ha venduto Unix solo che non lo ha incluso tra quelle proprietà intellettuali accaparrate da Microsoft! Lo ha ceduto ad Attachmate cedendo anche se stessa!
     
  • GNUpress 20:19 il 18 November 2010 Permalink | Rispondi
    Etichette: , , microsoft, , , russia   

    Microsoft: “Linux alla fine del suo ciclo di vita” 

    Hadichiararlo è il presidente di Microsoft Russia! Dal nostro punto di vista, il mezzo più efficace per lo sviluppo di un’economia innovativa nel Paese non è creare un analogo del sistema operativo esistente, che comporterà  enormi dispendi di denaro e di tempo, ma  prendere come base i sistemi operativi più popolari (Microsoft NDR).. bisognerebbe  creare applicazioni  e soluzioni personalizzate… Dobbiamo tenere a mente che Linux non è un sistema operativo russo e, inoltre, che è alla fine del suo ciclo di vita.
    Sono molteplici i tentativi in Russia di soppiantare il sistema operativo proprietario in favore di sistemi operativi dal codice libero e soprattutto in grado di portare all’ indipendenza le tecnologie informatiche della nazione! L’idea è quella di creare una distribuzione GNU/Linux nazionale e una legge che ne favorisca la diffusione, inizialmente nelle scuole e poi a tutto il sistema paese!
     
    • Utente 11:25 il 19 novembre 2010 Permalink | Rispondi

      A dichiararlo è il presidente di Microsoft Russia! e non Ha dichiararlo è il presidente di Microsoft Russia!

    • Utente 11:26 il 19 novembre 2010 Permalink | Rispondi

      A dichiararlo e non Ha dichiararlo.

      • GNUpress 11:45 il 19 novembre 2010 Permalink | Rispondi

        Chiedo scusa per l’errore. Per punizione leggero’ il mio libro di grammatica delle elementari.

  • GNUpress 06:33 il 18 November 2010 Permalink | Rispondi
    Etichette: , microsoft, ,   

    Microsoft certifica la prima applicazione Open Source 

    Il programma e’ silverstripe.org un CSM utilizzato da governi, imprese e organizzazioni non-profit in tutto il mondo. ed e’ il primo dal codice aperto ad ottenere la certificazione della Microsoft. La certificazione cerca d’ instillare un senso di sicurezza agli utenti che utilizzano windows e alle volte ci riesce pure!Averla per un programma implica la possibilita’ di aumentare il numero di clienti! Il team di sviluppo di  Silverstripe ha fatto di tutto per ottenerla: ha perfezionato il CMS con il sistema operativo  Microsoft e il  database SQL, in modo che sia l’installazione che l’esecuzione siano veloci e possano rispondere alle”Microsoft best practices”.
     
  • GNUpress 14:28 il 16 November 2010 Permalink | Rispondi
    Etichette: , , microsoft, , supercalcolatori   

    Microsoft rompe la barriera del petaflop e linux gli rompe… 

    Microsoft dichiara di far girare windows su un calcolatore in grado di superare la barriera del petaflop, un risultato raggiunto da pochi computer sul pianeta terra! Da uno solo fino a pochi anni fa, l’IBM_Roadrunner con Red Hat Enterprise Linux! Dovrebbe essere una notizia notevole per la casa di Redmond ma invece non lo è anzi dimostra la sua netta inferiorità rispetto ai sistemi linux per quel che riguarda i Supercomputer! Nella top500 (classifica di velocità dei supercomputer) aggiornata oggi, la stessa macchina con cui microsoft ha superato il petaflop TSUBAME, sviluppata presso Tokyo Institute of Technology  , raggiunge il quarto posto ma con  linux! Durante i test i tecnici hanno riscontrato una differenza del 5% di prestazioni tra i due sistemi operativi e dato che potevano presentare solo uno  per la classifica hanno scelto il più veloce:Linux! Ricordiamo che più del 90% dei supercomputer al mondo esegue sistemi Linux,  Alla Nasa, nei grandi centri di ricerca, nelle grandi Università!
     
  • GNUpress 15:15 il 7 November 2010 Permalink | Rispondi
    Etichette: driver open, , microsoft, , xbox   

    Microsoft s’infuria per la taglia sul driver open source! 

    Una taglia di 1.000 dollari era stata offerta dalla Adafruit al primo sviluppatore capace di  creare un driver open source per Kinect, il nuovo sistema di interfacciamento per XBox 360! Microsof “scazzata” aveva risposto (su CNET) con toni che lasciano poche interpretazioni:
    “Microsoft non approva la modifica dei propri prodotti.Con Kinect, Microsoft ha realizzato modifiche hardware e software volte a ridurre le possibilità di manomissione del prodotto. Microsoft continuerà a fare progressi in questi tipi di garanzie e di lavorare a stretto contatto con le forze dell’ordine e per mantenere Kinect a prova di manomissione. “
    La scontro tra le due società è evidente tanto che Adafruit rilancia a quota 2.000 dollari e risponde di essere disposta ad arrivare a 3.000 se Microsoft continuerà ad opporsi.
     
  • GNUpress 19:21 il 21 October 2010 Permalink | Rispondi
    Etichette: , , microsoft, ,   

    La borsa di Londra frantuma record con linux! 

    L’avventura  intrapresa dalla borsa di Londra, che sta portando al passaggio di tutti i suoi sistemi informatici verso soluzioni open source, è iniziata da poco ed ancora non terminata. Eppure i risultati dopo più di 10 giorni di open source non si sono fatti attendere , la London Stock Exchange ha dichiarato di aver registrato le velocità più alte di sempre per delle transazioni finanziarie, 126 microsecondi! Questo risulta essere il doppio  confrontato con i precedenti valori dati da tecnologie  proprietarie , Microsoft .NET tanto per intenderci!  Un successo annunciato sotto tutti i punti di vista, il passaggio a Linux non ha comportato solo dei miglioramenti in termini prestazionali, linux  è   molto più economico per i server di fascia alta e garantisce   una maggiore sicurezza, forse si potranno evitare alcuni fatidici  crash che hanno bloccato gli scambi nei momenti di punta delle transazioni! Il sistema super veloce In realtà, è sviluppato da MilleniumIT , e gli unici  dettagli  noti  sono che gira su  Linux, con un database Oracle.  Sarebbe interessante  conoscere di più sulla sua realizzazione tecnica.

    via| computerworlduk.com

     
c
scrivi un nuovo post
j
post successivo/commento successivo
k
post precedente/commento precedente
r
Rispondi
e
Modifica
o
mostra/nascondi commenti
t
torna a inizio pagina
l
vai all'accesso
h
mostra/nascondi aiuto
shift + esc
Annulla