Tag: desktop Attiva/disattiva nidificazione dei commenti | Scorciatoie da tastiera

  • GNUpress 20:52 il 6 August 2011 Permalink | Rispondi
    Etichette: , desktop, , , , ,   

    Wayland-KDE 

    Il desktop summit di Berlino rivela notizie interessanti fin dal suo giorno inaugurale! Uno dei primi argomenti in discussione ha riguardato il gestore di finestre Kwin. Martin Grasslin sviluppatore Kwin delinea le tappe che porteranno all’adozione di Wayland da parte di Kwin. La mentalità di sviluppo adottata da Martin e dagli altri uomini  Kwin sarà prudente e graduale! Anche se una versione di Kwin Wayland verrà inserita nel ramo di sviluppo kde nel prossimo inverno serviranno anni e un duro percorso di test per rimuovere tutte le dipendenze X da Kwin e per rendere questo performante con Wayland! la prudenza nasce dal fatto che il nuovo server grafico è stato testato pochissimo e dalla mancanza di driver specifici! Grasslin conclude con un appello ai team di sviluppo di Gnome Shell e Unity affinchè non adottino in modo prematuro il server grafico.
    Annunci
     
  • GNUpress 08:08 il 1 August 2011 Permalink | Rispondi
    Etichette: desktop, , , , ,   

    Ridisegno di Ubiquity per Oneiric Ocelot 11.10 

     Installare Ubuntu o una qualsiasi distribuzione linux ad oggi e’ molto semplice. I programmi d’installazione si sono evoluti ed ormai anche l’utente alle prime armi riesce ad installare una distro senza difficolta’. Non per questo Ubuntu, che fece della facilita’ d’installazione una delle sue prime armi per il successo,  non trascura Ubiquity il programma utilizzato nella distribuzione per l’installazione sui disco! In Oneiric ci saranno dei cambiamenti verra’ rivista e migliorata soprattutto la parte del partizionamento avanzato!
     
  • GNUpress 07:46 il 21 December 2010 Permalink | Rispondi
    Etichette: , , desktop,   

    K16: come sara’ KDE nel 2016 

    Interessante iniziativa proposta dalla comunita’ di kde! Immaginare come sara’ il desktop enviorment nel 2016! Tutti possono e sono invitati a partecipare!
    Il formato della vostra idea e’ privo di restrizioni, puo’ essere  un testo strategico, una foto di un articolo di Wikipedia KDE nel 2016, un fumetto, o qualcosa di completamente diverso. L’unica condizione è che può essere stampato su un foglio di carta e appuntato su lavagna. Si prega di inviare il vostro K16 a k16@kde.org entro il 31 dicembre 2010 .
     
  • GNUpress 07:01 il 20 December 2010 Permalink | Rispondi
    Etichette: desktop, , gnome. xfce, , ,   

    PCLinuxOS 2010.12 rilasciata 

    Per chi proviene da Windows, PCLinuxOS è una grande alternativa, è facile da usare e con un’interfaccia semplice. La distribuzione Rolling nata da Mandriva e dotata di Synaptic per gestire i pacchetti ha un certo grado di popolarita’ tra gli utenti e in modo particolare tra quelli che amano Kde! Oggi il team di sviluppo ha rilasciato la versione 2010.12 dotata del kernel 2.6.33 e disponibile con i desktop: KDE, GNOME, LXDE, Enlightenment e Xfce! Per avere maggiori informazioni su PCLinux 2010.12andate in questo questo Link .

     

     

     

     

     
  • GNUpress 10:46 il 30 November 2010 Permalink | Rispondi
    Etichette: desktop, , , , , ,   

    The state of Unity 

    Phoronix fissa lo stato attuale di sviluppo Unity con un’immagine molto chiarificatrice!
     
  • GNUpress 13:47 il 27 November 2010 Permalink | Rispondi
    Etichette: , , desktop, , , ,   

    Unity arriva definitivamente su Natty Narwhal 

    Da webupd8 arriva notizia che Unity è finalmente stato inserito di default in Ubuntu 11,04 Natty Narwhal, questo  è confermato  dallo stesso  changelog meta Ubuntu. Se da oggi provate a scaricare la build giornaliera di Ubuntu 11,04 Natty Narwhal , all’avvio del sistema apparirà come desktop Unity,quindi per vedere all’opera la nuova realizzazione di Canonical non si dovrà installare nulla. L’inserimento di Unity  di defaul su Natty era già previsto, questo momento segna  un nuovo corso per Ubuntu!
     
  • GNUpress 20:49 il 7 November 2010 Permalink | Rispondi
    Etichette: desktop, , thunar,   

    Prima release di sviluppo per Xfce 4.8 

    Il team di sviluppo di Xfce è orgogliosa di annunciare la prima versione di anteprima per Xfce 4.8. Insieme a questa versione di anteprima, il progetto Xfce annuncia il feature freeze per il rilascio finale di 4,8, che è impostato per essere spinto verso il mondo il 16 gennaio 2011.
    Una versione che nel giorno del rilascio porterà una notevole ventata di novità: utilizzo di GIO, ConsoleKit, PolicyKit, udev, una riscrittura totale del cuore di XFCE ((Thunar, xfdesktop e thunar-volman), cosi come per il panello, l’utilizzo di nuove librerie che ne implementano le funzionalità ad esempio garcon  potenzierà il menu, riviste anche le librerie di base! Se non vi basta leggete l‘annuncio ufficiale c’è altro ancora. La release note sarebbe degna di una versione 5.0 dato che si tratterà di un desktop totalmente rigenerato. Ma credo che quella denominazione sarà riservata alla versione costruita con le GTK 3, che per ora non sono menzionate!
     
    • red/ 19:05 il 18 novembre 2010 Permalink | Rispondi

      Avevo letto che su Ubuntu c’ è una procedura per aggiornare a Gnome 3 Shell. Sarà possibile passare dalla versione Xfce 4.6.2 presente attualmente su Xubuntu 10.04 alla versione Xfce 4.8 quando questa sarà rilasciata?
      Se c’ è questa possibilità ti chiedo di fare un articoletto in futuro, con l’ uscita di Xfce 4.8, per spiegare quale procedura si debba seguire per aggiornare Xfce.

      Saluti, red/

  • GNUpress 20:59 il 25 October 2010 Permalink | Rispondi
    Etichette: , , desktop, , , , ,   

    Ubuntu,il windows manager del futuro sara’ invece Compiz! 

    L’ UDS di Orlando sta delineando quelli che saranno i progetti open su cui punterà  la distribuzione canonical per le sue prossime versioni! L’allontanamento da Gnome 3  è ormai definitivo, mi aspetto solo l’ufficialità di un desktop prodotto direttamente da  Ubuntu magari nato da alcune costole di Gnome. Non un vero e proprio fork ma una specie di spinn-of, in cui possano convergere le idee di Unity, delle Qt e per ultimo del windows manager  Compiz a sostituire i tanto indesiderati Gnome-Shell e Mutter, tutte tecnologie di punta del futuro Gnome 3.0. Questa storia   è iniziata tempo fa con l’esclusione delle notifiche di sistema  proposte da Canonical ma si è evoluta nella peggiore delle ipotesi ovvero la rottura. Perchè Canonical punterebbe ad un Desktop fatto direttamente in casa? Lasciando perdere le visioni contrastanti, il fatto sta alle base di un’azienda con ambizioni veramente forti. Ritrovarsi un prodotto  bello e pronto che sia solo  da impacchettare e distribuire è molto più semplice di creare un desktop personalizzato, ma comporta delle limitazioni insuperabili per chi vuole cambiare l’esperienza utente con una sua particolare concezione, e superare il muro  invisibile che blocca la diffusione dei sistemi GNU/Linux.  Staremo a vedere come andrà a finire!
     
  • GNUpress 19:50 il 22 October 2010 Permalink | Rispondi
    Etichette: desktop, , , , , ,   

    Le Gtk 3 in azione (Finalmente) 

    Vi pare una cosa da poco? Gli autori dei temi in Gtk hanno patito per anni l’impossibilità di dare un senso a quel rettangolo  con quegli angoli malinconici! Lo so l’effetto Windows 95 faceva parte di Gnome e delle Gtk e piace per la semplicità , la pulizia e il senso di familiarità generale ma non si può negare (Finalmente) che  Gnome 2 nato nel lontano 2002 aveva un’interfaccia tradizionalista e conservativa.Un confronto con il luccicante kde 4.0 è improponibile. Anche se vi può sembrare un piccolo dettaglio la possibilità di dare angoli arrotondati al widget GtkEntry è invece una svolta epocale. Pensate questa soluzione applicata a tutti i widget di un tema in Gtk e vedrete un Desktop completamente sconvolto. Dovrebbe essere una delle più belle notizie  dai tempi di Compiz, almeno per gli utenti Gnome!
     
    • Mind 08:50 il 25 ottobre 2010 Permalink | Rispondi

      Se sono tutte qui le novità di gtk3 stiamo freschi…le qt sono anni luce più avanti

  • GNUpress 04:08 il 21 October 2010 Permalink | Rispondi
    Etichette: desktop, , , ,   

    8 motivi per provare E17 

    Un basso consumo di RAM che si aggira all’incirca sui 100 Mb, è quindi veloce e reattivo con gli effetti desktop nativi e attivi su tutti i tipi di hardware. È elegante, è modulare e questo permette di eliminare le parti inutili del sistema, è configurabile in ogni suo componente. Finalmente il 3 ottobre è stata resa pubblica la versione quindi dovrebbe essere finita l’era dell’ instabilità. Non dovete compilarloElive – un Desktop completo costruito su Debian Stable, Austrumi un Minimal CD basato su Slackware, MacPup – Minimal CD costruito su Puppy Linux e Ubuntu 10.04 E17 – che ha come base la versione  LTS  vi dicono qualcosa? In parole povere  un desktop che  ha poche cose  da invidiare a KDE e Gnome!
     
c
scrivi un nuovo post
j
post successivo/commento successivo
k
post precedente/commento precedente
r
Rispondi
e
Modifica
o
mostra/nascondi commenti
t
torna a inizio pagina
l
vai all'accesso
h
mostra/nascondi aiuto
shift + esc
Annulla