Una manciata di patch per Wayland

Phronix informa sullo stato di sviluppo di Wayland, che dopo l’iniziale e inaspettata popolarità tra le distribuzioni linux si è normalizzato e nell’ultimo mese era caduto nel silenzio.  Intel si è fatta sentire,  grazie al lavoro di  Tiago Vignatti che rilascia un paio di patch per il server grafico,nulla di sconvolgente l’annuncio è nella mailing list freedesktop .
Tante sfide dovranno essere affrontate dal  team di svilupppo, ormai tutti puntano su Wayland un suo eventuale anche se improbabile insuccesso ci lascerebbe senza un degno erede di x! Proprio al  Desktop Summit  di Berlino  si tratterà questo argomento , Martin Grässlin parlerà del “compositing dopo X”, e in particolare del lavoro per far girare  KWin in Wayland.