Motorola risponde a microsoft!

Non si direbbe un’atmosfera pacifica quella che si e’ creata tra le due piu’ imponenti  aziende multinazionali dell’IT. Microsoft e Motorola sono ai ferri corti Le contese ruotano attornoal successo di Android e dell’open source. Per ben due volte l’aziende di Redmond ha presentato ai tribunali accuse nei confronti di Motorola, la prima era diretta verso l’utilizzo di Android la seconda riguardava le royalty troppo elevate rispetto ai termini RAND sottoscritti per brevetti relativi a video codec H.264. Motorola risponde con presunte violazioni di brevetti riscontarti su xBox, windows server e mobile.