Tutti i programmi in GPL fuori dall’App Store

Le nuove regole scritte per l’App Store chiudono la porta in faccia a molti progetti open dal sistema di distribuzione dei programmi in OsX! Si sta verificando il rovescio della medaglia; Lo sviluppatore Rémi Denis-Courmont membro di spicco della comunità VLC,player multi piattaforma tra i più diffusi, ha scritto ad Apple lamentandosi del fatto che le regole dell’ App Store, in cui è distribuito il programma, sono in discordanza con la  GPL poichè s’impedisce agli utenti  la libera distribuzione. Un caso simile  è quello  GNU Go (che è  stato distribuito attraverso l’App Store) e della  FSF che ha mosso le identiche obiezioni di Rémi . Alla  Apple  hanno scelto  semplicemente di rimuovere il software da App Store. Rémi si aspetta che   lo stesso trattamento venga riservato per VLC.   “gli utenti OsX  potranno essere privati  del media player VLC, come conseguenza del controllo stretto e  intransigente che Apple mantiene sulle applicazioni .”