Microsoft: royalty per sconfiggere Android

Si rivede  il modus operandi tipico della Microsoft! Un‘azienda monopolista che non riuscendo  a battere i concorrenti per meriti tecnologici e prestazionali, tende a farli fuori con azioni che vanno oltre il prodotto richiesto dal mercato. Ricattando con  restrizioni le case produttrici di software ed hardware,  promettendo minacce legali, raggirando gli utenti e le aziende !
Microsoft ora prevede di imporre delle royalty maggiorate per i fornitori di telefonini Android con sede a Taiwan  per l’utilizzazione dei brevetti per  la posta elettronica, multimedia e altre funzioni. Acer e Asustek Computer credono in un tentativo che miri ad  evitare ai due fornitori l’utilizzo di Android e Chrome OS come sistemi operativi di  netbook e tablet PC.