La Russia sceglie linux

Lo Russia ha  in programma di rinnovare i suoi servizi informatici con un rivale di Windows per ridurre la dipendenza dal gigante statunitense Microsoft ed aumentare la sicurezza dei suoi sistemi .
Mosca destinerà 150 milioni di rubli (3,5 milioni di euro, 4,9 milioni di dollari) per sviluppare un sistema operativo nazionale  basato su Linux. Notizia che fa capire le  potenzialita’ di diffusione del pinguino.