Mozzilla, 3.000 $ per la scoperta di un bug.

Non  so se è la prima volta che Mozilla paga una somma di  3 000 $ per l’identificazione di una vulnerabilità critica in Firefox. Il fatto curioso della faccenda è che Mozilla ha recentemente pagato questi $ 3 000 ad Alex Miller, un bambino americano di 12 anni .
La  vulnerabilità è un errore di buffer overflow in ‘document.write’, uno dei principali bug risolti nelle versioni 3.6.11 e 3.5.14, rilasciati la scorsa settimana. Alex  ha detto, di aver  trovato l’errore, dopo aver trascorso circa 90 minuti al giorno per 10 giorni.   200 $ ad  ora sono una bella cifra, figuriamoci per  un ragazzo  di 12 anni. Alla  Mozilla sicuramente hanno pensato a questa storia come   un buon mezzo pubblicitario per incoraggiare tutti a cercare errori nel browser Firefox. Ma daranno a chiunque trovi un bug critico 3.000 $?