IL futuro delle Qt è mobile

Le Qt sono  per molti non solo una serie di librerie per lo sviluppo ma quello che sta dietro al desktop KDE ed alle sue applicazioni. Quando Nokia ha acquisito Trolltech, c’era un grosso punto interrogativo sulla strategia a lungo termine  per il framework,  che cosa poteva farci  una società di telefonia  era una grossa incongnita. Negli ultimi anni, la strategia si è  invece costantemente evoluta e si sta ben definendo, e all’attuale Qt Dev Day, Rich Green, il nuovi CTO  Nokia e il primo CEO Nokia  che  parla alla conferenza annuale degli sviluppatori Qt, ha confermato che le librerie  sono  fondamentali per tutti i piani di Nokia per le  applicazioni mobili, “ha deciso di basare tutta la gamma di prodotti mobili e gli smartphone sulle Qt” così Green ha detto al pubblico durante il  keynote di apertura.